Cosa succede quando sono stanco?

Chi guida quando è spossato, si espone ad un rischio d’incidente da 7 a 8 volte maggiore. Approssimativamente il 10-20% di tutti gli incidenti stradali in Svizzera è provocato dalla stanchezza. Perché? Ecco perché:

 

    Reazione

La stanchezza ti rende lento. Se non hai dormito una notte, la tua capacità di reazione aumenta di circa 1 secondo. Questo significa uno spazio di frenata allungato di 14 metri a 50km/h.


    Attenzione

La mancanza di sonno riduce la concentrazione e questo comporta un calo delle prestazioni e più errori nel traffico stradale.


    Occhi

Ciò che permette di riconoscere al meglio la stanchezza è che gli occhi diventano meno mobili. La frequenza dei battiti delle palpebre diminuisce e la loro durata aumenta. Gli occhi rimangono “incollati” su singoli oggetti. Gli adattamenti alla luminosità/al buio e della nitidezza funzionano più lentamente e hai la visione a tunnel.


    Microsonno

Un microsonno significa che il tuo corpo non reagisce più agli stimoli esterni. Succede già prima che ti addormenti in modo percettibile e spesso dura più di un secondo. Dopo 24 ore senza sonno sussiste un rischio fino a 4 volte maggiore di microsonni. Tra l’altro: il rischio è alto come se per 10 giorni dormissi rispettivamente solo 6 ore al giorno.


    Valutazione di sé

Quando sei stanco, sopravvaluti le tue capacità. È vero: quando sei stanco, non sai quanto sei stanco.